Nel nostro ordinamento, il  lavoro gratuito non è ammissibile. Infatti, il contratto di lavoro subordinato si presume sempre oneroso, anche se è possibile provare che la prestazione lavorativa è stata effettuata a titolo gratuito, per benevolenza o in vista di vantaggi indiretti del prestatore. Ne deriva che l’eventuale accordo volto a eliminare il compenso per […]

Read More