27 Giugno 2017

Dimissioni per giusta causa

Le dimissioni per giusta causa sono quelle giustificate da gravi inadempimenti del datore di lavoro.

In questi casi il lavoratore non è tenuto al rispettare il termine di preavviso e, anzi, il datore di lavoro è tenuto a pagargli l’indennità di mancato preavviso.

Classico esempio di dimissione per giusta causa è la mancata corresponsione della retribuzione in quanto configura un grave inadempimento del datore di lavoro e giustifica la risoluzione del rapporto di lavoro o il demansionamento illecito.

In questi casi il lavoratore può recedere dal rapporto di lavoro e oltre al pagamento del mancato preavviso il lavoratore può chiedere il risarcimento del danno.

Infine, si precisa che l’inadempimento datoriale deve essere grave e colpevole e tale da impedire al lavoratore di proseguire il suo rapporto di lavoro.

Se vuoi ulteriori approfondimenti sulle dimissioni clicca qui.


Stai cercando uno avvocato del lavoro a Viterbo?

AVVOCATO MATTEO MOSCIONI

con studio in Viterbo, specializzato in diritto del lavoro ed esperto in assistenza giudiziale e stragiudiziale rivolta ad Aziende, lavoratori o Organizzazioni sindacali.

GET IN TOUCH

Per richieste di assistenza legale o consulenza in diritto del lavoro compila il form:

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.